Pastorale dello Sport -
Centri Estivi

Sportmeet 2018: a Roma il convegno internazionale di cultura e pratica sportiva

Al centro del convegno che si svolgerà a Roma dal 20 al 22 aprile, il ruolo dello sport davanti al limite e alle barriere di ogni genere: fisiche, psicologiche, relazionali, culturali, sociali, ambientali.
Sportmeet 2018: a Roma il convegno internazionale di cultura e pratica sportiva

L’esperienza sportiva è per sua natura luogo di confronto con il limite. Perché lo sport si rivela terreno efficace per fare pace con i propri limiti e per includere, integrare ed abbattere le barriere? Dove sta la sua magia? Sono solo alcune delle riflessioni al centro del convegno “Sport Breaks Limits! - Quando lo sport abbatte le barriere” che si svolgerà a Roma dal 20 al 22 aprile 2018. Il convegno internazionale di cultura e pratica sportiva è promosso da Sportmeet, una rete internazionale di sportivi ed operatori del mondo dello sport, fondata nel 2002, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura dello sport.

 

Nel fitto programma dell’evento sono previste lezioni magistrali, tavole rotonde, contributi culturali e testimonianze internazionali, workshop. Per il CSI interverrà il consulente ecclesiastico nazionale, don Alessio Albertini.

 

Il convegno si rivolge a sportivi praticanti di ogni livello, età, disciplina; manager, dirigenti ed amministratori sportivi; insegnanti di educazione fisica – motoria e non; istruttori e tecnici; studiosi, docenti e studenti nel campo delle scienze motorie; giornalisti ed operatori nell’ambito della comunicazione sportiva; giudici ed arbitri; medici, psicologi, fisioterapisti, massaggiatori ed altre figure legate allo sport.

 

La sede del convegno sarà presso il Centro Sportivo Campo dei Miracoli (Quartiere Corviale - Via Poggio Verde, 455 - 00148 Roma).

 

Ci si può iscrivere entro il 10 aprile 2018. In allegato alla notizia il programma e la scheda di partecipazione. Per maggiori informazioni visitare il sito: http://www.sportmeet.org